top of page
dan-schiumarini-dcL8ESbsGis-unsplash copy.jpg

Piano transizione 4.0. Estensione scadenza consegna delle merci ordinate al 31 dicembre 2023

Il Consiglio dei Ministri lo scorso 21 dicembre, ha esteso la scadenza per la consegna delle merci ordinate nel 2022 al 31 dicembre 2023.


L'estensione del termine, originariamente fissato al 30 giugno 2023, è stata resa necessaria dall'evoluzione dell'ambiente internazionale che ha portato a un vincolo di produzione: lo scoppio del conflitto in Ucraina, che ha contribuito alle tensioni già esistenti sul mercato causate dalla riorganizzazione delle catene di valore globali e dei flussi commerciali internazionali, ha portato a ulteriori instabilità legate all'offerta causate dalla riduzione delle importazioni di materie prime dalla Russia e dall'Ucraina.


Le difficoltà dovuto alle incertezze che stanno continuando a caratterizzare il contesto economico italiano e globale, quali l’aumento dei costi e i ritardi nell’approvvigionamento delle materie prime, con inevitabili ritardi operativi sono la motivazione principale di questo slittamento.




37 visualizzazioni0 commenti
bottom of page