top of page
dan-schiumarini-dcL8ESbsGis-unsplash copy.jpg

MINISTERO DEL TURISMO. Fondo perduto a sostegno delle agenzie di viaggio e tour operator

Si tratta di risorse destinate al sostegno di agenzie di viaggio e tour operator che abbiano subito una diminuzione del fatturato e dei corrispettivi dell'anno 2021 di almeno il 30% rispetto al fatturato ed ai corrispettivi del 2019.


Area Geografica: Italia


Scadenza: La domanda di contributo è trasmessa a partire dalle ore 12:00 del giorno 8 agosto 2023 e fino alle ore 12:00 del giorno 22 settembre 2023. L'ordine temporale di presentazione delle istanze non determina alcun vantaggio né penalizzazione nell'iter di acquisizione delle stesse.


Dotazione finanziaria: € 39.000.000,00


Beneficiari: Sono beneficiari delle risorse le agenzie di viaggio e dei tour operator, che esercitano attività di impresa primaria o prevalente identificata dai seguenti codici ATECO: 79.1, 79.11, 79.12.

I beneficiari devono aver subito una diminuzione del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2021 di almeno il 30% rispetto al fatturato e ai corrispettivi dell’anno 2019.


Spese finanziate: Si tratta di un recupero percentuale della diminuzione del fatturato e dei corrispettivi 2021 rispetto all’anno 2019.


Agevolazione: Contributo a fondo perduto.

L’ammontare del contributo tra la differenza delle fatture attive e dei corrispettivi dal 1° Gennaio 2019 al 31 Dicembre 2019 e l’ammontare delle fatture attive e dei corrispettivi del corrispondente periodo del 2021 si calcola nel modo seguente, nel caso si consideri il fatturato complessivo:

- 5% per i soggetti con ricavi non superiori a 400 mila euro nel periodo d’imposta del 2019;

- 3% per i soggetti con ricavi superiori a 400 mila euro e fino a un 1 milione di euro nel periodo d’imposta del 2019;

- 1% per i soggetti con ricavi superiori a 1 milione di euro e fino a 50 milioni di euro nel periodo d’imposta del 2019;

- 0,5% per i soggetti con ricavi superiori a 50 milioni di euro nel periodo d’imposta del 2019.


L’ammontare del contributo tra la differenza delle operazioni con data di effettuazione dal 1° Gennaio 2019 al 31 Dicembre 2019 e l’ammontare delle operazioni con data di effettuazione dal 1° Gennaio 2021 al 31 Dicembre 2021 si calcola nel modo seguente, nel caso di fatturato parziale per specifiche attività di settore:

- 50% per i soggetti con ricavi non superiori a 400 mila euro nel periodo d’imposta del 2019;

- 30% per i soggetti con ricavi superiori a 400 mila euro e fino a un 1 milione di euro nel periodo d’imposta del 2019;

- 10% per i soggetti con ricavi superiori a 1 milione di euro e fino a 50 milioni di euro nel periodo d’imposta del 2019;

- 5% per i soggetti con ricavi superiori a 50 milioni di euro nel periodo d’imposta del 2019.


Se interessato scrivi a richieste@contributoutile.it oppure chiama il numero verde gratuito 800.600.878





45 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page