top of page
dan-schiumarini-dcL8ESbsGis-unsplash copy.jpg

L.R. 57/1999. Finanziamento a fondo perduto per l’imprenditoria giovanile veneta. Anno 2024.



Il bando è attivato dalla Regione Veneto con la finalità di promuovere e sostenere le piccole e medie imprese (PMI) giovanili nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi quale fattore determinante dello sviluppo economico e sociale del Veneto.

 

Area Geografica: Veneto.


Scadenza: 19/03/2024.


Dotazione Finanziaria: euro 2.000.000,00.


Beneficiari: Sono ammesse alle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese (PMI) dei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi che rientrano in una delle seguenti tipologie:

  • imprese individuali i cui titolari siano persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni;

  • società e cooperative i cui soci siano per almeno il 60% persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni ovvero il cui capitale sociale sia detenuto per almeno i due terzi da persone di età compresa tra i diciotto e i trentacinque anni.

Tali requisiti devono sussistere alla data del 2 febbraio 2024.

 

Spese finanziate: 

Consulenze/Servizi, Opere edili e impianti, Avvio attività / Startup, Attrezzature e macchinari

Sono ammissibili i progetti di supporto all’avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali e i progetti di rinnovo e ampliamento dell’attività esistente.

Sono ammissibili le spese relative a beni materiali, beni immateriali e servizi rientranti nelle seguenti categorie:

a)     macchinari, impianti produttivi, hardware e attrezzature;

b)     arredi nuovi di fabbrica;

c)     negozi mobili;

d)     autocarri furgonati a esclusivo uso aziendale;

e)     software, realizzazione di siti web e di e-commerce;

f)      opere murarie e di impiantistica;

g)     spese generali.

 

Agevolazione: L’agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 30% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto ed è concessa:

  • nel limite massimo di euro 51.000,00 per una spesa ammissibile pari o superiore a euro 170.000,00;

  • nel limite minimo di euro 6.000,00 per una spesa ammissibile pari a euro 20.000,00.

 

Non sono ammesse le domande di partecipazione in cui l'investimento previsto comporti spese ammissibili per un importo inferiore a euro 20.000,00.

 

Se interessato scrivi a richieste@contributoutile.it oppure chiama il numero verde gratuito 800.600.878.

 





69 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page