top of page
dan-schiumarini-dcL8ESbsGis-unsplash copy.jpg

Fondazione Ecosister e Unioncamere Emilia-Romagna. SPOKE 3. Ricerca e/o sviluppo sperimentale.

Il bando è destinato ad imprese localizzate nella regione Emilia-Romagna che vogliono realizzare progetti di Proof of Concept per validare, sviluppare, prototipare risultati o prodotti del “Patrimonio Intellettuale” acquisiti da Università, Enti di Ricerca pubblici e privati, start up e PMI Innovative, spin off accademici e della ricerca anche esteri.


In particolare, i progetti dovranno prevedere attività di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale al fine di validare in ambiente industriale un risultato o un prodotto del Patrimonio intellettuale già realizzato e testato in ambiente di laboratorio.

Il bando è relativo allo Spoke 3 (Green manufacturing for a sustainable economy) ed è emanato e gestito dall’ALMA MATER STUDIORUM – Università di Bologna.


Area Geografica: Emilia Romagna

 

Scadenza: 07/06/2024

 

Dotazione Finanziaria: 1.500.000 €

 

Beneficiari: Grande Impresa, Micro impresa, PMI

 

I soggetti ammissibili a presentare proposte progettuali – Proponenti – in risposta al presente Bando sono:

- imprese di qualunque dimensione, esterne al consorzio ECOSISTER, che concorrono in modalità singola o in modalità collaborativa, che rispettino tutti i requisiti di seguito elencati:

1. Non essere Enti Spoke o Affiliati al Progetto ECOSISTER, nonché enti da essi partecipati e collegati.

2. Non aver presentato, singolarmente o come membro di un raggruppamento, più di una domanda di finanziamento a valere sul presente bando. È consentita la presentazione di domande di finanziamento su altri bandi del progetto ECOSISTER, emanati da altri Spoke.

3. Dichiarare il possesso dei seguenti requisiti:

- Iscrizione al Registro delle imprese e possesso di bilanci.

- Caratteristiche della sede di realizzazione del progetto: la sede operativa ove verranno svolte le attività di progetto deve essere sita in Emilia-Romagna e dovrà risultare attiva e produttiva al momento della presentazione della domanda ovvero essere oggetto di un puntuale impegno assunto dal richiedente ad attivare tale sede operativa in Emilia-Romagna entro la data di firma del provvedimento di concessione del finanziamento.

- Affidabilità economica e finanziaria.

- L’impresa non deve essere identificata come “impresa in difficoltà”.

- Assenza di procedure concorsuali.

- Regolarità contributiva e fiscale.

 

Spese finanziate:

 

Le proposte progettuali devono essere coerenti in termini di ricadute e impatti dei risultati con le tematiche di ricerca e innovazione indicati dallo Spoke, coerenza che dovrà essere dimostrata nel testo della proposta progettuale dal proponente.

Sono considerate ammissibili esclusivamente le attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale.


I progetti dovranno prevedere almeno il 40% del costo complessivo per attività riconducibili allo sviluppo sperimentale e la restante parte per attività di ricerca industriale.

I progetti dovranno essere realizzati in una unità locale situata nel territorio dell’Emilia-Romagna regolarmente censita presso CCIAA di competenza.


I progetti dovranno avere origine da un prodotto o un risultato del patrimonio Intellettuale di proprietà di organismi di ricerca e della diffusione della conoscenza (OdR)/start up/PMI innovative/spin off anche estere, ed essere finalizzati alla realizzazione di nuovi prodotti, processi, applicazioni, materiali, servizi, da parte delle imprese. Le start up/spin off/PMI innovative italiane devono essere iscritti al registro delle start up o PMI innovative o in alternativa accreditate presso gli organismi di ricerca e della diffusione della conoscenza.


A questo scopo, il prodotto o un risultato del patrimonio sviluppato da organismi di ricerca e della diffusione della conoscenza (OdR)/ start up/ spin off/ PMI innovative dovrà già essere individuato ed essere chiaramente descritto nel progetto al momento di presentazione della domanda di agevolazione.


In un progetto in collaborazione, i proponenti partecipano alla concezione del progetto, contribuiscono alla sua attuazione e ne condividono i rischi e i risultati. I progetti in collaborazione possono prevedere al massimo la partecipazione di 3 imprese.


Per i singoli soggetti beneficiari sono ammissibili a finanziamento le seguenti spese, nei limiti previsti dal Piano economico-finanziario approvato:


A. Personale impiegato nelle attività di ricerca e sviluppo previste nel progetto.

B. Costi per materiali, attrezzature e licenze necessari all’attuazione del progetto, direttamente imputabili al progetto e nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto.

C. Ricerca contrattuale per attività tecnico-scientifiche di ricerca e/o sviluppo sperimentale, studi, progettazione e similari, affidati attraverso accordo di ricerca specifico ad organismi di ricerca e della diffusione della conoscenza (OdR)/start up/spin off/PMI innovative.

D. Costi per servizi di consulenza specialistica, purché essenziali per l’attuazione del progetto.

E. Costi gestionali amministrativi.

F. Costi indiretti, derivanti direttamente dalla realizzazione del progetto, da calcolarsi con modalità semplificata a tasso forfettario nella misura del 15% per cento dei costi del personale.

I costi relativi alla voce C e D non possono superare il 35% dei costi totali del progetto.

 

Agevolazione:

L’agevolazione concedibile per singolo progetto (sia singolo che collaborativo) sarà di minimo 100.000 euro fino ad un massimo di 300.000 euro.


L’agevolazione concedibile ad ogni singola impresa potrà essere al massimo di 150.000 euro. Le agevolazioni sono erogate sotto forma di contributo a fondo perduto in regime di esenzione.

L’intensità di aiuto verrà calcolata sulla base della tipologia di attività e della dimensione dell’impresa secondo la tabella sottostante.

Dimensione impresa


(a) % contributo

(b) maggiorazione per dimensione

(c) maggiorazione per collaborazione

(d) Intensità massima

Micro/Piccola impresa

Ricerca industriale

50

20

10

80

Sviluppo sperimentale

25

20

15

60

Media impresa

Ricerca industriale

50

10

15

75

Sviluppo sperimentale

25

10

15

50

Grande impresa

Ricerca industriale

50


15

65

Sviluppo sperimentale

25


15

40

 

Se interessato scrivi a richieste@contributoutile.it oppure chiama il numero verde gratuito 800.600.878.




 

13 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page