top of page
dan-schiumarini-dcL8ESbsGis-unsplash copy.jpg

Bando Progetti IRISS 2023. Progetti di Innovazione, Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale.

All'interno del PNRR - Next Generation EU, SMACT mette a disposizione 5.000.000€ per cofinanziare i progetti di Innovazione, Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale delle imprese italiane. Il Competence Center SMACT è uno degli 8 Centri di Competenza industria 4.0 nati in Italia su impulso del Ministero dello Sviluppo Economico. E' una partnership pubblico-privata che mette a sistema le competenze in ambito 4.0 della ricerca, dei provider di tecnologie e delle imprese early adopter.


Area Geografica: Italia.


Scadenza: Domande a partire dal 14 luglio 2023 ed entro e non oltre le ore 14 (ora italiana) del 15 dicembre 2023.


Dotazione Finanziaria: € 5.000.000,00.


Beneficiari: Possono presentare progetti le imprese e le aggregazioni di imprese che abbiano uno stabile organizzazione in Italia.


Spese finanziate: Sono candidabili proposte progettuali innovative miranti, attraverso il trasferimento tecnologico e l’implementazione di tecnologie digitali o 4.0, all’ottimizzazione dei processi produttivi, al miglioramento e innovazione di prodotto, all’innovazione dei modelli di business e organizzativi a favore della competitività aziendale.


Le proposte dovranno essere coerenti con e riguardare almeno uno degli ambiti tecnologici o applicativi di specializzazione di SMACT: IoT e IIoT; Data management & security; AI; Tecnologie per la sostenibilità; Automazione avanzata; Gemello Digitale; Tecnologie per l’agroalimentare; Città, edifici e costruzione intelligente.


Sono ammissibili i seguenti costi:

a) spese di personale: ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario nella misura in cui sono impiegati nel progetto;

b) costi relativi a strumentazione e attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto;

c) costi per la ricerca contrattuale, le conoscenze e i brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato, nonché costi per i servizi di consulenza e servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini del progetto; d) spese generali supplementari e altri costi di esercizio, compresi i costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, direttamente imputabili al progetto.


Le proposte progettuali dovranno prevedere la spesa di almeno il 50% del valore del contributo richiesto in servizi erogati da SMACT così come definiti alla sezione “Servizi di Innovazione” del sito SMACT https://www.smact.cc/servizi-di-innovazione e comprensivi dei servizi dei partner della ricerca pubblica (ricercatori afferenti università e centri di ricerca consorziate) e dei technology provider (imprese parte dello SMACT Innovation Ecosystem fornitrici di tecnologia e competenze).


Agevolazione: I progetti ammessi al finanziamento riceveranno un contributo economico fino a 200.000€ per progetto di singola impresa, fino a 400.000€ per progetto di aggregazioni di imprese.

Ciascuna impresa potrà presentare più progetti. Nel caso una impresa sia beneficiaria di più progetti finanziati, il contributo massimo aggregato per singola impresa è limitato a € 300.000.

L’intensità di aiuto per ciascun beneficiario non potrà superare:

  • il 50 % dei costi ammissibili per la ricerca industriale

  • il 25 % dei costi ammissibili per lo sviluppo sperimentale.

L'intensità di aiuto può essere aumentata:

  • di 10 punti percentuali per le medie imprese e

  • di 20 punti percentuali per le piccole imprese.

Se interessato scrivi a richieste@contributoutile.it oppure chiama il numero verde gratuito 800.600.878.




Komentarze


bottom of page